Artoteca



Tout l'agenda 'Musées de Chambéry - Musée des Beaux-Arts'

Didier Gourbin

Un'artoteca?

Un’artoteca è una struttura a scopo di diffusione dell’arte contemporanea grazie a diversi prestiti di opere dell’artoteca al pubblico.

Questo modello è stato ispirato da un’iniziativa tedesca pensata da un gruppo di artisti berlinesi all’inizio del Novecento e che ritroviamo anche nei paesi del Nord negli anni ’50.

Il maggio scopo è di promuovere le arti plastiche e più specificamente l’arte contemporanea affinché sia più accessibile al pubblico. In effetti, attraverso i prestiti, un legame è creato tra l’artista, l’opera e l’utente dell’artoteca.

In Francia, esiste una cinquantina di artoteche che possono far parte dell’associazione nazionale ADRA (Associazione di Sviluppo e di Ricerca sulle Artoteche). Quanto riguarda la regione Rhône-Alpes, è la meglio dotata con otto strutture di prestiti sul suo territorio: a Annecy, Chambéry, Grenoble, Lyon, Saint Fons, Saint Priest, Villefranche e Villeurbanne.

Louise Carles

L'artoteca di Chambéry

L’artoteca di Chambéry, creata nel 1986, conta più di 480 opere, principalmente composte di stampe, fotografie ed alcuni disegni. Questa collezione permette un approccio dell’arte contemporanea dagli anni ’50 ad oggi.

Mette e disposizione di tutti opere di artisti internazionali, nazionali, regionali e locali che si inseriscono nella storia dell’arte contemporanea: il Nouveau Réalisme (César, Tinguely...), il movimento Support-Surface (Viallat, Pincemin...), l’Op Art (Morellet, Vasarely...) e la corrente artistica Figuration Libre (Combas, Di Rosa...).

ATTENZIONE !

Le persone straniere che non abitano sul suolo francese non possono prendere in prestito delle opere!